338 83 47 929 (dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 18.00)|info@magicaburla.it

Videochiamate con Magicaburla

Videochiamate con Magicaburla

La dottoressa Frischiarella ci racconta la sua esperienza con una videochiamata. In questi mesi di emergenza sanitaria non ci è stato permesso essere presenti nei reparti pediatrici dove lavoriamo regolarmente. Ma non abbiamo voluto far sentire la nostra mancanza e quindi abbiamo creato un servizio gratuito di videochiamate per continuare a portare sorrisi ai bambini in ospedale o a casa.

La prima volta di Frischiarella con una videochiamata

Oggi inizia un’esperienza nuova, emozionante. Oggi c’è la mia prima videochiamata della campagna “Un sorriso che abbraccia” e non so veramente cosa potrà succedere, ma io sono pronta.

Mi sento emozionata come la prima volta che sono entrata in ospedale. Sono passati 12 anni ormai dall’inizio di tutto, dal primo sguardo della dottoressa Frischiarella in una corsia d’ospedale.

Un ultimo controllo, i miei pupazzi assistenti ci sono tutti, Pasquale il gufo napoletano, Puzzetta e Volpetta e la mia collega la dottoressa Allocca è pronta con me a buttarsi in questa nuova avventura e allora via iniziamo.

Inizia la videochiamata con Davide

“Pronto? Ciao Davide”…e magicamente anche se il cuore batte forte tutto scorre naturalmente e in un attimo sembra già che quello schermo non ci sia più, e Davide (che ha 35 anni ed soffre di un ritardo fisico/mentale ) interagisce con noi come se fossimo dal vivo.

Abbiamo cantato, scherzato ed è stato anche molto “imbarazzante e divertente “quando i nostri pupazzi si sono impadroniti della conversazione con i loro modi un po’ rudi ma che hanno suscitato delle sincere risate di Davide e mentre la dottoressa Frischiarella continuava a giocare con il Gufo Pasquale e Lambruco io mi distaccavo con la mente e riuscivo a vedere la bellezza di tutto questo.

Ma il tempo vola mentre parliamo anche di teatro, di musica e poi ci salutiamo con la voglia di risentirci.

La seconda videochiamata con Chiara

E poi c’è stata la videochiamata con Chiara, anche lei sui 30 che ha un deficit simile a Davide e anche le stessa età, ed è stato altrettanto fantastico: un incontro umano dolce e delicato.
Sicuramente più al femminile tra me, la dottoressa Coccodè e Chiara.

Chiara è stata da subito molto aperta e ben disposta nei nostri confronti e così abbiamo cominciato a scherzare e ad usare la sua magia facendo passare con la forza del pensiero le palline dalla dottoressa Coccodè a me che eravamo in due location diverse, vista la situazione lockdown.
E poi anche con lei grandi cantate con Ligabue, anche se la dottoressa Frischiarella non sapeva le parole, e poi tutta la sfilza dei parenti, galline e simili, della dottoressa Coccodè che hanno molto divertito Chiara.

E’ stato fantastico riscontrare come il lavoro a due dei clowndottori sia fondamentale, di come sia importante palleggiarsi la palla prendendosi la parte del “tonto” e viceversa.
Adesso aspettando la prossima videochiamata, non lo so cosa succederà, perché ogni momento e ogni situazione hanno la loro caratteristica, ma so che sarà per Frischiarella e anche per me un momento indimenticabile, come tutti quelli trascorsi in corsia.

Prenota la tua videochiamata

La nostra campagna relativa alle videochiamate continua. La situazione sanitaria ancora non ci permette di essere presenti in tutti i reparti in cui lavoriamo regolarmente, per questo abbiamo deciso di continuare con “30 minuti di sorrisi”.

Prenotare una videochiamata è molto semplice, basta cliccare sulla pagina “30 minuti di sorrisi” scegli il giorno e l’orario e avrai 30 minuti con i nostri clowndottori.

Ti aspettiamo.

By | 2020-07-13T12:00:01+02:00 Luglio 13th, 2020|News|0 Comments